Modulo prima iscrizione SOCI MAGGIORENNI

Compilare i campi (* obbligatorio), spuntare le voci a scelta e i consensi, e cliccare sul tasto finale <INVIA>

LA/IL aspirante SOCIA/O MAGGIORENNE

CHIEDE DI ESSERE ISCRITTO NEL LIBRO SOCI DI CANOAVERDE APS DOPO CHE UN DIRIGENTE DELL’ASSOCIAZIONE LO HA INFORMATO SULLE FINALITA’ DELL’ASSOCIAZIONE, SUI DOVERI DEL SOCIO E SUI SERVIZI DISPONIBILI.

COMPILA I DATI ANAGRAFICI, PRENDE VISIONE DELLE INFORMATIVE PRIVACY, dello STATUTO e dei REGOLAMENTI E INDICA I RELATIVI CONSENSI, DISPONE IL PAGAMENTO DELLE QUOTE SOCIALI

ATTENZIONE: chi NON aderisce a LEGAMBIENTE dovrà spuntare la voce NON ISCRITTO nella sezione dedicata alla privacy di Legambiente

  1. STATUTO
  2. REGOLAMENTO
  3. REGOLAMENTO KAYAK SOCIALI
  4. INFORMATIVA PRIVACY CANOAVERDE APS
  5. INFORMATIVA PRIVACY LEGAMBIENTE

Totale Euro

Versa il TOTALE dovuto con bonifico intestato a

CANOAVERDE APS GENOVA – IBAN: IT84Y0501801400000016862302

NOTE GENERALI

La richiesta delle chiavi è comunque facoltà del socio anche senza servizi di Rimessaggio e/o Fondo Canoa. Il contributo è dovuto solo una volta nella vita.

La tessera CANOAVERDE APS dà al singolo socio – senza bisogno di presentare certificati medici – una copertura assicurativa infortuni/morte e responsabilità civile verso terzi durante l’attività canoistica individuale o in eventi associativi, nel trasporto kayak dalla sede al mare, all’interno della sede.

Chi si iscrive anche alla FICT può fruire della relativa assicurazione, ma per attivarla deve inviare fotografia del certificato medico a canoaverde@canoaverde.org

È possibile aderire al MDC (Movimento Difesa del Cittadino), partner di Legambiente, solo per chi si iscrive a Legambiente. Qui troverete maggiori informazioni

I Kayak più larghi di 75 cm pagano una quota di rimessaggio maggiorata del 20% (240 euro per il primo rimessaggio) salvo posti ad hoc molto limitati.
L’assegnazione dei posti kayak ai titolari di rimessaggio – sempre che ci siano posti disponibili per la tipologia – viene concordata con l’OdA, Organo di Amministrazione, tenendo conto del peso e delle dimensioni del kayak, della frequenza d’uso, della “anzianità” di adesione, dell’età del socio e della sua partecipazione attiva alla vita dell’associazione. Le decisioni dell’OdA a questo proposito sono insindacabili.
L’assegnazione dello stipetto – se disponibile – viene concordata con l’OdA