CHI SIAMO - Regolamento

1. Quote sociali
a. Le quote associative (tessera annuale del Circolo, rimessaggio o fondo canoa) sono decise dal
Consiglio direttivo eletto in relazione al bilancio approvato dall’assemblea e alle previsioni di spesa
per l’anno successivo e comunicate ai Soci entro il mese di dicembre dell’anno precedente.
b. Le quote associative devono essere pagate in un’unica soluzione al momento del rinnovo
annuale. Non sono previste dilazioni o rateazioni di nessun tipo.
c. La scadenza per il rinnovo del rimessaggio è il 31 marzo di ciascun anno. Dopo tale data verrà
applicata una maggiorazione di 20 euro sull’importo da versare. In caso di mancato rinnovo il
proprietario del kayak rimessato è tenuto a pagare i mesi di sosta dal 1 gennaio di ciascun anno
fino alla data di liberazione del posto kayak.
2. Accesso alla sede e utilizzo del materiale sociale
a. Al momento della sottoscrizione di rimessaggio o fondo canoa, il socio riceverà una copia delle
chiavi di cancello, serranda e portone. La chiave del portone è sostituita annualmente entro
gennaio. Il socio è tenuto a restituire la sua copia chiave in tale occasione. Le chiavi del cancello e
della serranda non cambieranno. Il socio, in caso di recesso, dovrà riconsegnarle.
b. Le chiavi non sono cedibili a terzi, nemmeno ai familiari di primo grado, e non è consentito farne
copia.
c. L’iscrizione, il rimessaggio e il fondo canoa sono nominativi, sono pertanto validi solo per il
titolare, che non può cedere il suo diritto a terzi, nemmeno se parenti di primo grado.
d. L’accesso alla sede e l’utilizzo delle attrezzature sociali è consentito solamente ai Soci in regola
con il pagamento della quota associativa loro spettante per l’anno in corso.
e. La sola iscrizione del Circolo Canoaverde, senza rimessaggio o fondo canoa, non dà diritto a
ricevere copia della chiave della sede.
f. Il materiale sociale dopo l’uso deve essere riposto pulito e in ordine al proprio posto. Qualsiasi
danno rilevato verrà attribuito all’utilizzatore.
g. L’utilizzo degli stipetti è a pagamento e riservato ai soci con rimessaggio o fondo canoa.
3. Assicurazione
a. Tutti i soci in regola con il rinnovo all’associazione a Canoaverde (tessera annuale) sono
assicurati con la polizza soci di Legambiente. Si può ottenere anche l’adesione alla F.I.C.T. con
relativa copertura assicurativa.
b. L’Associazione Canoaverde non risponde di danni a cose o persone causate dalla
frequentazione della sede sociale.
c. L’Associazione Canoaverde non risponde di furti o danni all’attrezzatura di proprietà dei Soci che
si possano verificare all’interno o all’esterno della sede sociale. La sede sociale ed il suo contenuto
sono coperti da polizza incendio.
4. Rispetto del regolamento
a. Il socio che non rispetta i punti 2.b, 2.c, 2.d. può essere escluso dall’Associazione ai sensi
dell’articolo 6, punto b) dello Statuto. In tale caso dovrà liberare la sede da tutte le sue attrezzature
e non potrà chiedere alcun rimborso

 

Scarica il Regolamento completo
REGOLAMENTO